Appuntamenti Festival Fotografia europea 2013: tutti gli eventi di domenica 5...

Fotografia europea 2013: tutti gli eventi di domenica 5 maggio

-

REGGIO EMILIA. Dopo il grande successo delle prime due giornate, si conclude domenica 5 maggio, la tre giorni di inaugurazione di Fotografia Europea 2013 – organizzata dal Comune di Reggio Emilia – con tantissimi appuntamenti, conferenze, mostre, workshop e proiezioni.

 

Salimbeni, membro della giuria Off
Salimbeni, membro della giuria Off

 

Evento clou di questa giornata è l’X-Off, il contest fotografico che premia ufficialmente il miglior progetto del Circuito OFF (165 mostre) e dei Portfolio online (120). Giunta alla seconda edizione, la gara si svolge ai Chiostri di San Pietro (in caso di maltempo presso l’Università di viale Allegri 9) alla presenza del pubblico e della giuria, composta dall’attore Enrico Salimbeni, dal direttore artistico della Fondazione I Teatri Reggio Emilia Gabriele Vacis e dalla blogger Claudia Vago.

A contendersi il titolo sono 15 progetti selezionati dai curatori Elio Grazioli, Gigliola Foschi e Daniele De Luigi tra i numerosissimi candidati. Ogni curatore ha indicato cinque nomi: Elio Grazioli ha scelto gli scatti realizzati da Davide Catullo (di Milano), Tiziano Ghidorsi (Reggio Emilia), Alessia Leporati (Parma), Gisella Molino (Carignano) e di Squad Galleria (Reggio Emilia); Gigliola Foschi quelli di Antonio Capurso (Roma), David de La Cruz (Madrid), Maria Lapenta (Reggio Emilia), Francesco Stelitano (Reggio Emilia) e da Marisa Via (Piacenza); Daniele De Luigi ha scelto quelli di Alberta Aureli (Roma), Alessandra Calò (Reggio Emilia), Luca Caridà (Genova), Ivonne Cherubini (Reggio Emilia) e Angela Di Palo (Bergamo). Dopo lo slide show delle fotografie in gara, domenica 5 maggio spetta alla giuria scegliere i tre progetti migliori. A decretare il vincitore assoluto però, come avviene nel format televisivo a cui X-Off si rifà, è il giudizio finale del pubblico, chiamato a depositare il proprio voto in un’apposita urna. La serata, con inizio alle 21.30, è presentata dall’attrice Sara Bellodi. La sonorizzazione dal vivo è affidata ai Torafugu Project.

 

Gli eventi non finiscono qui. Tutto il giorno sono aperte al pubblico le quasi quattrocento mostre dislocate in lungo e in largo per il centro cittadino e per la provincia, tra spazi storici, istituzionali, ma anche negozi, bar, ristoranti, scuole, ospedali e tanto altro (le mostre istituzionali resteranno aperte al pubblico fino al 16 giugno).

 

 

Tomas Saraceno
Tomas Saraceno

 

Non mancano poi le conferenze in Piazza Casotti (in caso di maltempo presso l’Aula Magna dell’Università) con esperti e con i fotografi che hanno realizzato progetti sul tema “Cambiare. Fotografia e responsabilità”. Si parte alle 10,30 con “Narrare visivo”, incontro legato alla sottocategoria del tema 2013 “Straniamento: cambiare l’immagine”: il filosofo Riccardo Panattoni e lo scrittore Tiziano Scarpa – nell’ambito del progetto “Le stanze del tempo”promosso dai Musei Civici di Reggio – si confrontano su come le immagini riescano a mettere in gioco un  cambiamento del nostro sguardo, lasciando emergere sensazioni di straniamento e turbamento. Alle 12, segue l’incontro con i fotografi Philippe Chancel, Rinko Kawauchi, David Stewart; coordina Elio Grazioli. Nel pomeriggio, alle 15,30, grande attesa per “Progettare il futuro: nuovi scenari tra arte e scienza” (relativo alla categoria “Visione: cambiare il modo di vedere”): l’artista Tomàs Saraceno (sua l’opera On Space Time Foam, una sorta di bolla composta da tre livelli di pellicole trasparenti esposta all’hangar della Bicocca di Milano), la biologa Yael Lubin, il filosofo Armando Massarenti e il critico d’arte Marinella Paderni esplorano il tema del cambiamento da una prospettiva di dialogo e di scambio culturale tra arte e scienza. Alle 17 incontro con i fotografi Esko Männikkö, Cristina De Middel, Andrea Galvani, Stefano D’Amadio e la curatrice Marinella Paderni. Coordina Riccardo Panattoni.

 

Krzysztof Candrowicz
Krzysztof Candrowicz

 

In programma anche le letture portfolio. Alle 14.30, l’appuntamento è ai Chiostri della Ghiara, con Marco Toldi, Anna Schiavone e Sara Munari (a cura di Fondazione Obiettivo Reporter e La fabbrica dell’immagine; ingresso gratuito; info www.obiettivoreporter.com). Spostandosi alla Biblioteca Panizzi, si rinnova l’esperienza di “Portfolio Europa – International Portfolio Review”, il progetto a cura di Gigliola Foschi, che inserisce Fotografia Europea nel circuito internazionale di letture portfolio di cui fanno parte i più importanti festival europei. L’evento è realizzato in collaborazione con FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e InSide Professional Training. Le letture portfolio hanno luogo nel cortile della Biblioteca alle 10-13 con Peggy Sue Amison direttrice Sirius Arts Centre di Cork (Irlanda), Krzysztof Candrowicz direttore Fotofestival di Łodz (Polonia), Miha Colner curatore Photonic Month of Photography di Ljubljana (Slovenia), Elina Heikka direttrice Finnish Museum of Photography di Helsinki (Finlandia), Laura Serani curatrice Fotografia Europea (per iscrizioni www.fotografiaeuropea.it – 25 euro). Alle 16 si svolge la premiazione dei tre migliori portfolio.

 

La Biblioteca Panizzi è teatro anche di altre iniziative: alle 10,45 è prevista la visita guidata alla mostra “Viaggiatori, fotografi e collezionisti nell’Oriente di fine Ottocento. Fotografia e diari della collezione Pansa” a cura di Laura Gasparini e Rossella Menegazzo; stesso orario e stessa sede per “Zoom”, letture sulla fotografia per bambini dai 2 anni, a cura dei Lettori Volontari NatiperLeggere. Alle 17,30 presentazione del libro “Viaggio in Europa” nell’ambito del progettoBaobab / Spazio Giovani Scritture in occasione dell’anno europeo dei cittadini 2013; il curatoreGiuseppe Caliceti e i giovani scrittori incontrano il pubblico.

 

Claire Obscure à Fukushima_©Carlos Questa  Guillaume Bression_Circulations

Tutto il giorno ci sono proiezioni e workshop. All’Officina delle Arti (via Brigata Reggio 29), dalle 11 alle 22, la “Giovane Fotografia Italiana#02 racconta il cambiamento”, ovvero viene proiettata una selezione di immagini dagli archivi della rete GAI a cura di Daniele De Luigi; in collaborazione con GAI – Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani. Stessa sede e ora per “Circulation(s). Festival de la Jeune Photographie Européenne”, una selezione dall’edizione 2013 del festival promosso da Fetart e diretto da Marion Hislen. Per quel che riguarda i workshop: all’Università di viale Allegri si svolgono, previa iscrizione, “L’occhio interiore”, docente Diana Grandi, a cura di Work in progress communication (ore 8.30-13 e 14.30-18.30) e “Consigli luminosi per ritratti illuminanti. Basi e schemi luce per la ritrattistica”, docente Simone Conti, a cura di FotografiaProfessionale.it (ore 10.30-13 e 14-16).

Le curiosità. Alla biglietteria di Piazza San Prospero si può richiedere tutto l’occorrente per costruire gratis una Pinhole, macchina fotografia a foro stenopeico, di cartone, quindi analogica a pellicola progettata dal creativo umbro Francesco Capponi. In Piazza Prampolini a cura di Naba c’è invece la Laptografia: è possibile farsi scattare una foto in digitale che, attraverso l’uso di un pc portatile e dei liquidi di sviluppo e fissaggio, si trasformerà in una stampa analogica in bianco e nero con un procedimento a ritroso; la carta fotografica verrà impressionata direttamente a contatto con il monitor. Naba ha contribuito anche alla realizzazione di borse in Pvc attraverso il “riutilizzo creativo” degli striscioni pubblicitari confezionati negli anni passati in occasione di mostre, eventi e manifestazioni cittadine. Le borsine si possono acquistare ai Chiostri di San Pietro.

 

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

NUOVE DATE RIAPERTURE FESTIVAL FERRARA 2020

Ultimi articoli

Letizia Battaglia, storie di strada in mostra ad Ancona

Letizia Battaglia arriva ad Ancona, con la mostra "Storie di strada" alla Mole Vanvitelliana. Si tratta di...

Mario Cattaneo, una mostra a cielo aperto

Cinisello Balsamo diventa scena di una grande mostra a cielo aperto dedicata a Mario Cattaneo.

Ren Hang, immagini che rompono i tabù

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato presenta per la prima volta in Italia un...

Appuntamenti da non perdere

Premio Musa, un premio per donne fotografe

Torna il Premio Musa 2020 per donne fotografe. Il premio fotografico, già alla sua seconda edizione, è...

Ragusa Foto Festival 2020, tra desideri e passioni

Il Ragusa Foto festival 2020 si divide, tra eventi ed esposizioni, in due anni. L'emergenza sanitaria che...

Borse di studio per i master di Spazio Labò

Fino al 29 giugno 2020 è possibile far richiesta di una borsa di studio per partecipare ad...

You might also likeRELATED
Recommended to you