fbpx
PHOTOIn t'la nudda, racconti dall'Appennino reggiano

In t’la nudda, racconti dall’Appennino reggiano

-

spot_img

REGGIO EMILIA. 6+1 fotografi per un’idea della montagna, del montanaro, della sua anima che ognuno ha restituito da una prospettiva diversa. E’ così che nasce il libro “In t’la nudda”, da un’idea del reggiano Giuseppe Boiardi, che attivato fotografi locali per realizzare il suo progetto.

“In t’la nudda” è il risultato collettivo di scatti di Eleonora Bertani, Alessandra Calò, Stefano Camellini, Alessandro Femminino, Lorenzo Franzi, Galileo Rocca a cui si aggiungono quelli di Giuseppe Boiardi con testi Silvia La Ferrara. Sei storie più una per raccontare la montagna, chi la viva e chi ci lavora.