fbpx
It happensSedici opere acquisite da BolognaFiere. Tra queste anche fotografie

Sedici opere acquisite da BolognaFiere. Tra queste anche fotografie

-

spot_img
spot_img

BOLOGNA. C’è anche una fotografia di Mustafa Sabbagh (“001”, 2014; Lambda print; Galleria Traffic, Bergamo) tra le opere acquisite da Bologna Fiere.

 

Mustafa Sabbagh, 001, 2014; Lambda print; Galleria Traffic, Bergamo
Mustafa Sabbagh, 001, 2014; Lambda print; Galleria Traffic, Bergamo

 

 

Rinnovato, infatti, il fondo da 100.000 euro per l’acquisizione, quest’anno, sono 16 le opere acquistate durante l’esposizione della 39esima edizione di Arte Fiera.

 

Laura Renna, Queen Alexandra, 2014; Fotografia a colori; Galleria Annarumma, Napoli
Laura Renna, Queen Alexandra, 2014; Fotografia a colori; Galleria Annarumma, Napoli

 

Per il terzo anno consecutivo l’expo bolognese arricchisce il proprio patrimonio d’arte sostenendo chi investe in ricerca artistica, pur in un momento di mercato così difficile. La scelta delle acquisizioni è stata affidata ai direttori artistici Claudio Spadoni e Giorgio Verzotti.

 

Chiara Fumai, Annie Jones reads Valerie Solanas, 2013; c-print, 80 x 120 cm; Galleria Apalazzo, Brescia
Chiara Fumai, Annie Jones reads Valerie Solanas, 2013; c-print, 80 x 120 cm; Galleria Apalazzo, Brescia

 

Oltre allo scatto di Mustafa Sabbagh, Bologna Fiere ha acquisito lo scatto di Laura Renna (Queen Alexandra, 2014; Fotografia a colori; Galleria Annarumma, Napoli); il collage di Pietro Fortuna (Fabric Flower, 2014; Inchiostro e collage su kabaline, 40 x 50 cm; Galleria Montoro 12) e una delle opere di Chiara Fumai (Annie Jones reads Valerie Solanas, 2013; c-print, 80 x 120 cm; Galleria Apalazzo, Brescia).

 

Pietro Fortuna, Fabric Flower, 2014; Inchiostro e collage su kabaline, 40 x 50 cm; Galleria Montoro 12
Pietro Fortuna, Fabric Flower, 2014; Inchiostro e collage su kabaline, 40 x 50 cm; Galleria Montoro 12

 

Ancora, tra gli altri artisti scelti per il patrimonio Chiara Dynys (Poisoned Flowers, 2014; Plexiglas, lenticolare, 65 x 85 x 10 cm; galleria Hollenbach, Stuttgart); Tano Festa (Da Michelangelo, 21 ottobre 1966, 1966; Acquerello e pastello su carta, 70 x 55 cm; Galleria Bibos’ Place, Todi); Sergio Limonta (Senza titolo, 2015; Neon, metallo e impianto elettrico, 190 x 190 x 60 cm ca.; Galleria AMT Projects, Bratislava); Ali Abdel Mohsen (Decree against dogs, 2012; Tecnica mista su cartone, 90 x 1880 cm; Galleria Mashrabia, Il Cairo); Maria Morganti (Stratificazione con rodocrosite/rosa e rosa, 2012; 11,5 x 34 x 22 cm; Galleria Caterina Tognon, Venezia); Roberto Pugliese (Fluide propagazioni alchemiche, 2015; Vetro, fluidi, altoparlanti, sistema audio, composizione elettroacustica, 60 x 40 x 40 cm; Galleria Mario Mazzoli, Berlino); Marco Tadic (Until a breath of air, 2014; Video animazione; Galleria Apoteka, Vodnjan-Dignano); Luca Vitone, (Finestra III (Isola dell’arte), 2004; Acquerello, 222 x 160 x 5 cm, Galleria Pinksummer, Genova); Dominik Lang (Missing parts. Drawing # 3, 2013; Tecnica mista; Galleria The Gallery Apart, Roma); Nicola Melinelli (Senza titolo, 2015; Olio su tela, gancio, 185 x 130 cm; Galleria Car Drde, Bologna); Pavel Pepperstein (Mermaid observe the Ufo, 2008; Inchiostro e acquerello su carta, 64 x 64 cm; Galleria Iragui, Mosca); Ayesha Sultana (Estrangement, 2014; ricamo su velluto; Galleria Valentina Bonomo, Roma).

 

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

Fotografia Europea 2021

spot_img

IMP Festival 2021

spot_img