A Forma Meravigli Milano gli incontri per capire i libri che hanno fatto la storia della fotografia

1324
leggere la fotografia incontri forma meravigli milano

Dal 16 gennaio inizia, a Forma Meravigli di Milano, il ciclo di incontri Leggere la fotografia. Cinque imperdibili occasioni di approfondimento sui libri che hanno fatto la storia della fotografia.

Gli appuntamenti inaugurano con Claudio Marra che parlerà di Piccola storia della fotografia di Walter Benjamin.

Il libro

Nel 1931 Walter Benjamin (1892-1940), uno dei massimi filosofi del Novecento, critico letterario e scrittore, pubblica sulla rivista tedesca Il mondo letterario un testo intitolato Piccola storia della fotografia. Gli ultimi anni venti erano stati un periodo di forte vivacità per la fotografia in Germania. Nel 1928 era stata inserita per la prima volta, come materia di insegnamento, nella scuola di design Bauhaus.

Nel 1929 si era inaugurata a Stoccarda la grande mostra Film und Foto, nella quale la fotografia veniva presentata in tutti suoi sviluppi: artistici, comunicativi e di applicazione comune. Il testo di Benjamin rappresenta il primo tentativo di inquadramento storico-teorico di un fenomeno culturale complesso e ramificato, ormai fondamentale nella caratterizzazione della modernità.

Le sue pagine ripercorrono le tappe fondamentali della vicenda fotografica con riferimenti all’evoluzione tecnica, ai rapporti con la pittura, alle ricadute socio-antropologiche, con un’acutezza di riflessione che travalica il contesto storico di origine rendendo ancor oggi questo testo una lettura fondamentale per comprendere il ruolo assunto dalla fotografia nella nostra cultura.

Claudio Marra è Professore Ordinario di Storia della fotografia presso l’Università di Bologna.

Incontro a ingresso libero. Inizio ore 18,30

Info: www.formafoto.it