Fotografia: una call per raccontare la vita ai tempi del Coronavirus

-

spot_img

Una call per raccontare con la fotografia la vita ai tempi del Coronavirus.

Un’iniziativa dell’associazione Roma Fotografia, in collaborazione con TWM Factory, che ha come obiettivo raccogliere testimonianze e realizzare una mostra fotografica.

Ironia, disorientamento, ma anche tanta paura, rabbia e generosità. Sono diverse le emozioni che stanno muovendo ognuno di noi ed intere popolazioni a seguire comportamenti privati e sociali a causa del diffondersi del Coronavirus. A tutti è richiesta responsabilità e attenzione senza cedere ad allarmismo.

Per trasformare i molteplici sentimenti e condizionamenti che accompagnano questo difficile periodo in una grande opportunità, l’associazione Roma Fotografia, in collaborazione con la dinamica realtà di TWM- Factory, lancia un’iniziativa per raccogliere testimonianze fotografiche in tutto il mondo.

Call fotografica life in the time of Coronavirus

Una call internazionale

Life in the time of Coronavirus è una call internazionale con l’obiettivo di limitare l’isolamento, abbattere limiti, scavalcare muri, riaccendere il contatto raccontando grazie al linguaggio comune della fotografia, tutto ciò che sta accadendo nel mondo, tra la gente, con le diverse implicazioni culturali, sociali e religiose.
Le immagini raccolte e selezionate da una giuria parteciperanno a un progetto espositivo durante il prossimo evento di Roma Fotografia.
Una chiamata internazionale che vuole affermare il legittimo desiderio di normalità, osservando, interpretando e fermando con uno scatto la quotidianità alle prese con la diffusione del virus.
erché la fotografia è lo strumento migliore per favorire la connessione attraverso il nostro sguardo e la nostra creatività.

Come si partecipa

Si può partecipare per due differenti categorie:

  • SHORT STORY Il lavoro presentato deve essere composto da 6 fotografie.
  • SINGLE SHOT: Ogni fotografo può partecipare con una sola immagine

La partecipazione al concorso è gratuita e ogni autore può partecipare ad una sola categoria. Potrà aderire all’iniziativa chi ha compiuto 18 anni, fotografi professionisti e amatori, stranieri e italiani.

Basterà entrare nella pagina https://www.roma-fotografia.it/life-in-the-time-ot-coronavirus e leggere attentamente il regolamento, compilare il modulo di iscrizione ed inviare le immagini che si vogliono presentare attraverso il form presente nella pagina.

Tutte le foto vanno inviate entro il 30 settembre.

Modalità e foto ammesse

Sono ammesse fotografie in bianco e nero e a colori con inquadrature sia verticali che orizzontali e quadrate, scattate con qualsiasi mezzo, digitale, analogico o cellulare. Le fotografie vanno inviate in bassa risoluzione massimo 1 mega in formato JPEG (.jpg).

Per info: www.roma-fotografia.it

Terry Peterle
Terry Peterle
Nell’ambito della fotografia il suo interesse e i suoi studi si sono rivolti prevalentemente nella cultura e linguaggio fotografico, e con particolare interesse segue lo sviluppo e le diramazioni dello stesso nella fotografia attuale.

Fujifilm promozioni attive

spot_img

Fotografia Europea 2024

spot_img

Ultimi articoli

Cosa vedere alla Biennale della Fotografia Femminile di Mantova?

Giunta alla terza edizione, la Biennale della Fotografia Femminile di Mantova per il 2024 si trasformerà per un mese...

Eve Arnold, 170 fotografie da vedere a Forlì

Le sale del Museo Civico San Domenico di Forlì si aprono a una leggenda della fotografia del XX secolo:...

700 immagini per scoprire il mondo: a Lodi torna il Festival Fotografia Etica 2023

Tutto pronto a Lodi, per il Festival della Fotografia Etica edizione 2023. Come da tradizione, l'evento si svolgerà nella città lombarda...

You might also like
- potrebbero interessarti -