fbpx
Appuntamenti Fotografia Etica 2020, tutte le mostre da vedere a...

Fotografia Etica 2020, tutte le mostre da vedere a Lodi

-

Fotografia Etica 2020 torna a Lodi e lo fa dal 26 settembre al 25 ottobre con mostre fotografiche dislocate in diversi luoghi della città, anche all’aperto.

Dopo il successo dell’edizione 2019, quest’anno il tema è “Sguardi sul nuovo mondo”, una lente attraverso la quale pensare ad un’edizione in cui saremo come esploratori appena giunti su terre sconosciute.

Il linguaggio attraverso cui conoscere i fatti e le dinamiche del nuovo mondo sarà, come sempre, quello universale della fotografia. Con l’obiettivo di tendere non tanto a un giudizio definitivo sulle cose del mondo, quanto alla comprensione della sua complessità. Magari ponendo il dubbio su opinioni e certezze che avevamo fino a poco prima.

fotografia etica 2020 Clemente Martinez
© Clemente Martinez

Fotografia Etica 2020, le mostre

Cuore del Festival, il World Report Award.

Sei le sezioni che lo comporranno, con i relativi vincitori scelti dalla giuria composta da Alberto Prina e Aldo Mendichi (festival della Fotografia Etica), Sarah Leen (ex Photo Editor del National Geographic) e Peter Bitzer (direttore dell’agenzia Laif).

Qui si potranno vedere i lavori del russo Nikita Teryoshin, un viaggio nel dietro le quinte del business mondiale della difesa e il back office della guerra; della britannica Mary Turner col suo racconto dei problemi sociali del nord-est dell’Inghilterra a causa della crisi dell’industria carbone.

In mostra anche lo scatto di Francesca Mangiatordi sull’infermiera di Cremona; il racconto di Rosa Maraniello sul mondo della vitiligine e il progetto del tedesco Ingmar Björn Nolting, un viaggio che racconta la Germania durante il lockdown.

Infine gli scatti di Dario De Dominicis, che ci porta nella baia di Guanabara, il porto naturale di Rio de Janeiro, dove lo sviluppo industriale si sta accaparrando il territorio a discapito della pesca tradizionale.

fotografia etica 2020 Francesca Mangiatordi
© Francesca Mangiatordi

Fotografia Etica e lo spazio Madre Terra

Madre Terra è il nome del nuovo spazio che racchiude tre reportage sul tema. Tra questi il lavoro di Pablo Ernesto Piovano che racconta la lotta della sopravvivenza della comunità Mapuche in Sudamerica.

Da vedere il lavoro del pluripremiato fotografo canadese Aaron Vincent Elkaim sulle difficoltà delle comunità dei nativi nella provincia di Manitoba, in Canada, a seguito della crisi del settore idroelettrico. Infine, l’olandese Jasper Doest ci racconta la bellissima storia di un fenicottero rosso divenuto testimonial ufficiale FDOC.

fotografia etica 2020 Pablo Ernesto Piovano
© Pablo Ernesto Piovano

La sezione Uno Sguado sul Mondo

Questa sezione propone quattro percorsi. Di questi due sono proposti da AFP e vanno a raccontare il Covid nel mondo e le recentissime proteste ad Hong Kong. A loro si aggiungono i lavori del britannico Andrew Testa, un reportage sull’Inghilterra al tempo della Brexit, e dell’australiano Matthew Abbott sulla stagione degli incendi che ogni anno devasta violentemente l’entroterra della sua isola.

Uno spazio del tutto nuovo sarà Storie di Coraggio, che ospiterà due mostre di grande impatto. Qui il lavoro della fotografa americana Maggie Stebber, che ha documentato il primo trapianto facciale negli Stati Uniti ad una paziente molto giovane e del neozelandese Robin Hammond con un importante lavoro sulle questioni di genere.

Il mondo delle organizzazioni umanitarie sarà piuttosto articolato. Qui si trovia la mostra del fotografo Alessio Romenzi che ha seguito Medici Senza Frontiere in azione proprio nel Lodigiano durante l’emergenza Covid.

Immancabile, poi, l’appuntamento con il Premio Voglino che quest’anno è stato assegnato al torinese Giorgio Negro con un lavoro che racconta la dualità Bene e Male. Un dualismo che è sempre affilato durante il tempo di guerra che il fotografo ha sperimentato in prima persona.

fotografia etica 2020 Mary Turner
© Mary Turner

Oltre a Lodi, arriva Codogno

Altra importante novità di quest’anno del Festival di Fotografia Etica il coinvolgimento e il sostegno del Comune di Codogno, prima città della zona rossa durante il Covid. In mostra il racconto dell’impatto del virus che ha cambiato il pianeta attraverso storie che offriranno una visione globale e una locale del periodo storico che stiamo vivendo.

The Mammoth's Reflex
The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA 2020, LODI-CODOGNO

Ultimi articoli

Fotografia Etica 2020, tutte le mostre da vedere a Lodi

Fotografia Etica 2020 torna a Lodi e lo fa dal 26 settembre al 25 ottobre con mostre...

Riaperture 2020, mostre fotografiche nei luoghi insoliti di Ferrara

Tutto è pronto. Finalmente Riaperture 2020 aprirà i luoghi più belli di Ferrara alla fotografia, con mostre...

Si Fest 2020: ecco tutte le mostre da vedere

Sarà un'edizione nuova, quella del Si Fest 2020, pronta ad inaugurare tra mostre, eventi e letture portfolio...

Appuntamenti da non perdere

Coronavirus: tre video installazioni a Roma

Dal 23 al 25 ottobre le immagini selezionate dalla call Life in The Time of Coronavirus saranno proiettate in giro per Roma.

Archivi Aperti 2020, tra visite guidate e dirette online

Archivi Aperti 2020 torna dal 16 al 25 ottobre tra visite guidate, dirette online e tavole rot