fbpx
AppuntamentiContestFruit Exhibition 2021: sei un editore indipendente? Ecco come...

Fruit Exhibition 2021: sei un editore indipendente? Ecco come partecipare

-

spot_img

Fino al 25 agosto si può partecipare alla call per partecipare a Fruit Exhibition, il festival e market internazionale dell’editoria d’arte indipendente che si terrà domenica 5 settembre 2021 a Bologna.

Dopo l’esperienza interamente digitale del 2020, in questa nona edizione il pubblico potrà finalmente tornare a toccare con mano prodotti difficili da reperire nei grandi circuiti di distribuzione, risultato di una ricerca libera e sperimentale sia nei formati che nelle scelte editoriali. Volumi unici, dove c’è tanto spazio anche per la fotografia.

Fruit Exhibition 2021: call e una nuova location

Ci si incontrerà di nuovo dal vivo, dunque, ma con un’altra consapevolezza. Per questo, per dare voce a un universo estremamente sfaccettato Fruit Exhibition ha scelto di esporre in una location a cielo aperto ma centralissima: il Parco della Montagnola.

Una nuova location pronta ad accogliere tutte le proposte provenienti da micro editori d’arte, self-publisher, graphic designer, illustratori e artisti, case editrici di grafica contemporanea, magazine, etichette musicali, stampatori artigianali. Gli aspiranti espositori, italiani e internazionali, potranno prenotare fin da subito la propria partecipazione, con una modalità semplificata direttamente dal sito internet della manifestazione.

Fruit Exhibition 2021

Workshop ed eventi


Fruit Exhibition propone anche quest’anno un programma di workshop che trattano vari aspetti dell’autopubblicazione cartacea e digitale e offrono occasioni professionalizzanti per chi è già esperto o sperimentali per chi si sta avvicinando a questo mondo. 

Sabato 4 settembre Tecnica Mista propone A little silkprint animation, workshop-lampo di animazione tradizionale per la realizzazione di un flip-book, mentre domenica 5 settembre Cadavere squisito a orologeria per fare animazione in modo libero, selvaggio, istintivo e gestuale, ispirato al noto gioco surrealista. Else Edizioni, casa editrice e laboratorio artigianale di stampa serigrafica, organizza invece il workshop di illustrazione, stampa serigrafica e narrazione Kamishibai, previsto per sabato 4 settembre.

Sarà inoltre presentato in anteprima il documentario Art Book Storiesun’indagine sul mondo dell’editoria artistica indipendente che il regista Christian Battiferro ha ideato con la collaborazione degli studenti del corso post-diploma McLuhan (Fondazione Fitstic), e il sostegno dell’Associazione Crudo. 

Art Book Stories ci accompagna in viaggio da Madrid a New York, da Bologna ad Amsterdam, passando per Parigi dove scopriamo che quasi ogni grande città ha la propria “art book fair”. Quello della pubblicazione di “art book”, ovvero libri fatti da artisti, è un vero e proprio fenomeno globale in espansione, che la pandemia non sembra aver intimorito.

Tra i protagonisti: Yannick Bouillis, Art Director di Offpri – Paris Art Book Fair; Max Schumann, fondatore della New York e Los Angeles Art Book Fair; Anna Ferraro, fondatrice di Fruit Exhibition; Erik Kessels, artista e fondatore di KesselsKramer Publishing; Emilia van Lynden, Direttrice artistica di Unseen – Amsterdam e Mónica Carroquino di Libros Mutantes – Madrid Art Book Fair.

Fruit Exhibition 2021

I vincitori del progetto editoriale in tema viaggio

Fruit Exhibition 9 sarà anche l’occasione per proclamare il vincitore della seconda edizione di FIP Fruit Indie Publishing. Il contest indetto da Fruit Exhibition in collaborazione con Favini nasce per premiare il miglior progetto editoriale sul tema del “viaggio”. Ecco i dieci finalisti:

  • A Puro Caso di Marcello Ruvidotti; 
  • An airport where planes don’t land di Camilla Mazzocato; 
  • Hidden Hills di Cornelia Thonhauser; 
  • La galette bretonne di Daria Tommasi
  • Paràdeisos di Roberta Esposito; 
  • Sedra di Marta Guidotti; 
  • Sound Envelopes di Nicoletta Favari; 
  • Sul Drago Playground di Irene Penazzi; 
  • Terminal di Alessandro Didio; 
  • Vago di Margherita Borghesi. 

Il vincitore sarà selezionato da una giuria composta da professionisti ed esperti di settore. Tra questi: Simone Sbarbati, direttore di FrizziFrizzi e presidente di giuria; Erik Kessels, artista, designer e curatore d’arte olandese; Lorenzo Balbi, direttore artistico presso MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. E poi: le curatrici e critiche d’arte Lisa Andreani e Simona Squadrito di REPLICA l’archivio italiano del libro d’artista; Wladimiro Bendandi, designer della comunicazione, socio senior AIAP, delegato ADI; Andrea Cavallotti, co-fondatore & Creative Director Dubo srl; Isadora Liquori, curatrice d’arte e organizzatrice di Fruit Exhibition.

Fruit Exhibition 2021 banner call

The Mammoth's Reflexhttps://www.themammothreflex.com
Tutte le news sulla fotografia condivise dalla redazione. Contact: redazione@themammothreflex.com

CASTELNUOVO FOTOGRAFIA 2021

spot_img

FESTIVAL RIAPERTURE 2021

spot_img