Sony World Photography Awards. A RongRong & inri il premio Outstanding Contribution to Photography

Assegnato il premio Outstanding Contribution to Photography del più grande concorso fotografico al mondo. A vincere gli scatti artistici di RongRong & indi che hanno profondamente influenzato la fotografia contemporanea in Asia.

1932
A RongRong & inri il premio Outstanding Contribution to Photography
© RongRong & inri, Untitled, 2008 No.25

In occasione dei prossimi Sony World Photography Awards, RongRong & inri, marito e moglie nonché sodalizio artistico che ha contribuito a dettare i canoni della fotografia contemporanea in Cina e oltre, saranno insigniti del premio Outstanding Contribution to Photography. Il duo è stato selezionato non solo in virtù dello straordinario percorso professionale, ma anche a seguito dell’impatto avuto sul panorama fotografico asiatico.

Le immagini di RongRong & inri riflettono l’intimità del loro mondo e reinventano le tradizionali tecniche di sviluppo in bianco e nero. Insieme, i due fotografi hanno fondato il primo spazio d’arte contemporanea in Cina dedicato a questo settore, il Three Shadows Photography Art Centre, e promosso il Jimei x Arles Photo Festival 2015, in collaborazione con Les Recontres d’Arles.

Il fotografo cinese RongRong e l’artista giapponese inri ritireranno il premio a Londra il prossimo 21 aprile nella serata di gala dei Sony World Photography Awards 2016.Per celebrare l’evento, una parte della mostra dei Sony World Photography Awards 2016, aperta dal 22 aprile all’8 maggio alla Somerset House di Londra, sarà dedicata alle opere che hanno segnato la carriera dei due autori, selezionate dalla curatrice.

 

 

Sarà la prima volta che una così ampia collezione di lavori firmati da RongRong & inri varcherà i confini dell’Asia e che, soprattutto, l’Europa avrà il piacere di ospitare alcuni scatti dalla loro ultima serie, Tsumari Story, accolta dal plauso della critica.
Il contributo di RongRong & inri al panorama fotografico – ha detto Astrid Merget Motsenigos, Creative Director della WPO- si spinge ben oltre la loro vasta quanto superba produzione di immagini. Da oltre quindici anni, si dedicano anima e corpo allo sviluppo di questo settore, in particolare nella loro comunità, creando infrastrutture e risorse per dare modo agli artisti di crescere. La loro fotografia è lo specchio dell’intimità che li lega da anni e offre punti di vista unici attraverso storie, collage e installazioni ai quali la critica ha sempre reso omaggio”. “Nonostante questo ruolo di spicco, RongRong & inri sono poco conosciuti a livello internazionale, perciò la World Photography Organisation ha voluto dare alla loro enorme influenza sulla comunità fotografica orientale la visibilità che merita.”

 

RongRong & inri / In the Great Wall.China.2000.No.3 © RongRong & inri
RongRong & inri / In the Great Wall.China.2000.No.3
© RongRong & inri

 

Noti per il loro approccio creativo, RongRong & inri si sono lanciati in un’impresa coraggiosa nel 2007, fondando il primo centro fotografico indipendente di tutta la Cina, il Three Shadows, a Pechino- ha aggiunto Christopher Phillips, curatore dell’International Center of Photography di New York – Grazie a mostre, pubblicazioni, conferenze internazionali e concorsi annuali per i giovani fotografi cinesi, il Three Shadows si è speso più di qualunque altra organizzazione nazionale per dare nuova dignità a questa arte.”

 


 

RongRong & inri portrait
RongRong & inri portrait

 

RongRong & indi. Dopo una brillante carriera individuale, nel 2000 le strade di RongRong (Cina) e inri (Giappone) si incontrano. Pur non parlando la stessa lingua all’epoca, la coppia entra immediatamente in sintonia grazie al potere dell’obiettivo. Da questa collaborazione scaturiscono immagini spiccatamente personali, nelle quali tuttavia è facile identificarsi, perché toccano le corde fondamentali dell’esistenza umana. Le apprezzate serie di opere del duo, quali Mt. Fuji, in Nature, Liulitun e Tsumari Story, mettono in luce la bellezza del corpo umano immerso nella natura e nell’ambiente urbano. I lavori più recenti, invece, vertono sul fascino e sul valore di un nuovo inizio nella loro vita insieme e nel mondo che li circonda, con la sua rapida evoluzione.

Nel 2007, RongRong & inri hanno inaugurato il Three Shadows Photography Art Centre a Caochangdi, il quartiere degli artisti pechinese. L’edificio, progettato da Ai Weiwei, ospita il primo e unico centro della Cina dedicato all’arte fotografica e filmica, interamente non-profit e a gestione privata. La recente mostra “Chinese Photography: Twentieth Century and Beyond” è stata la prima a raccontare una parte della storia del Paese dal punto di vista cinese. Inoltre, nel 2009, i due fotografi hanno istituito il concorso annuale Three Shadows Photography Award, per scoprire e coltivare i giovani talenti cinesi, mentre nel 2015 hanno aperto un nuovo spazio Three Shadows a Xiamen. Dopo la felice collaborazione con l’associazione francese Les Rencontres d’Arles per il Caochangdi PhotoSpring Festival, nel 2015 RongRong ha lanciato il Jimei x Arles Photo Festival insieme ad Arles e al distretto di Jimei, nella città cinese di Xiamen. La prima edizione ha raccolto oltre 2.000 opere di quasi 400 artisti. Attualmente, RongRong & inri si dividono fra Pechino e Tokyo.