Ecco i nomi dei finalisti dei concorsi Open e Giovani dei Sony World Photography Awards 2019.

All’edizione 2019 sono arrivate 326.997 candidature provenienti da 195 Paesi (tra cui gli italiani, di cui otto sono arrivati tra i finalisti).

Premi e mostre

Ora i finalisti si sfideranno per potersi aggiudicare la vittoria nelle rispettive categorie e il titolo di Fotografo dell’anno. In palio attrezzature fotografiche Sony di ultima generazione, biglietti aerei per partecipare alla cerimonia di premiazione degli Award a Londra. Ma anche premi in denaro pari a 5.000 dollari.

Inoltre, gli scatti dei finalisti potranno essere ammirati alla mostra dei Sony World Photography Awards alla Somerset House di Londra e, in un secondo momento, in un tour globale.

Quattro le categorie in gara

Questo è uno degli appuntamenti più importanti per il settore fotografico internazionale. Giunto al 12° anno di collaborazione con lo sponsor principale Sony, gli Award includono quattro categorie.

Eccole: Professionisti (per i progetti fotografici), Open (per gli scatti singoli), Student Focus (per le istituzioni accademiche) e Giovani (per i fotografi di 12-19 anni).

Rebecca McClelland presidente di giuria

Le opere sono giudicate in forma anonima da professionisti del settore riconosciuti a livello internazionale.

Quest’anno la giuria dei concorsi Open e Giovani è presieduta da Rebecca McClelland, Photography Director e Head of Art Production per Saatchi Saatchi & Prodigious (Regno Unito).

Questa competizione rappresenta un riconoscimento davvero democratico della fotografia in tutte le sue declinazioni, dalla tradizione alle tendenze emergenti, andando a includere i generi più diversi, dalla natura alla moda“.

Comments

comments