World Press Photo 2019. E’ di John Moore la foto dell’anno

5247
world press photo 2019 foto dell'anno_ John Moore_Getty Images
Crying Girl on the Border © John Moore, Getty Images

Sono stati proclamati questa sera, nella serata di proclamazione ad Amsterdam, i vincitori del World Press Photo 2019, uno dei più importanti premi al mondo legati al fotogiornalismo.

Tante le categorie di partecipazione al premio anche se il riconoscimento più importante è legato alla foto dell’anno, che premia l’immagine che cattura o rappresenta un evento o un problema di grande importanza giornalistica in quell’anno. Ma arriviamo al sodo. E’ di John Moore la foto dell’anno, ovvero la World Press Photo of the Year.

Crying Girl on the Border

E’ questo il titolo della fotografia di Moore. Un’immagine di una bimba dell’Honduras, Yanela Sanchez, che piange mentre lei e sua madre, Sandra Sanchez, vengono prese in custodia dai funzionari del confine USA a McAllen, Texas, USA, il 12 giugno 2018.

La foto è stata pubblicata in tutto il mondo e ha generato subito polemiche e proteste sul tema dell’immigrazione, soprattutto verso il governo Trump e la sua politica.

La fotografia ha vinto anche in un’altra categoria, quella relativa agli “Spot news”.

Hanno detto

Penso che questa immagine abbia toccato il cuore di molte persone, come è successo a me. Quando vedi la faccia di Yanela, che adesso ha più di due anni, vedi davvero tutta la stanchezza dell’affrontare un viaggio così lungo e la paura di attraversare un confine nel cuore della notte” ha detto John Moore, vincitore della World Press Photo of the Year.

Whitney C. Johnson, vicepresidente del concorso e Visuals and Immersive Experiences al National Geographic ha detto: “Ad essere interessanti sono i dettagli nella foto. Dai guanti che l’ufficiale di pattuglia di frontiera sta indossando ai lacci delle scarpe rimossi”. Alice Martins, fotoreporter e membro della giuria, aggiunge: “Questa foto ti dice subito molto sulla storia che racconta e allo stesso tempo, ti fa davvero sentire così connesso con essa (…). Una foto che mostra un diverso tipo di violenza che è psicologica”.

Chi è John Moore

John Moore è un fotografo senior staff e corrispondente speciale per Getty Images. Ha fotografato in 65 paesi in sei continenti ed è stato pubblicato a livello internazionale per 17 anni. Tornato negli Stati Uniti nel 2008, si è concentrato sull’immigrazione e sui problemi di frontiera.

Comments

comments