Ultimo week end lungo di feste prima di rimettervi al lavoro? Perchè non mettersi in viaggio e passare una giornata in giro per mostre?

Se siete indecisi, ecco una piccola selezione di mostre fotografiche da vedere per l’Epifania con mostre che chiudono, purtroppo, il 6 gennaio.

sguardo di 14 fotografi sull'Italia
Ferdinando Scianna (Bagheria (PA), 1943) Italia, Pantelleria, 1962 Stampa ai sali d’argento

Scianna a Forlì

Ultimo week end per la mostra di Scianna a Forlì (qui tutti i dettagli). La mostra presenta, al San Domenico di Forlì, 200 fotografie in bianco e nero stampate in diversi formati. Un viaggio per scoprire e vivere l’intera carriera del fotografo siciliano.

steve mccurry mostra bologna
Girl with Green Shawl. Peshawar, Pakistan, 2002. © Steve McCurry

McCurry a Bologna

A Bologna, a Palazzo Accursio, ultimi giorni per la mostra ‘Una testa, un volto. Pari nelle differenza con fotografie di Steve McCurry.

Esposti una selezione di ritratti piazzati su strutture antropomorfe in ferro battute, ideate dallo scenografo Peter Bottazzi, che saranno posizionate come fossero persone in cammino all’interno della Sala Farnese.

Sarah Moon a Milano
L’avant-dernière, 2008 © Sarah Moon / Courtesy Fondazione Sozzani

Sarah Moon a Milano

Ultimi giorni anche per vedere la mostra ‘Sarah Moon. Time at Work. Fondazione Sozzani & Sarah Moon. From one season to another. Armani/Silos’ a Milano.

In particolare l’esposizione alla Sozzani metterà in evidenza il percorso artistico dell’artista con circa novanta opere, accompagnate da uno storico film documentario di Sarah Moon su Lillian Bassman (“There is something about Lillian”, 2001) e dal cortometraggioContacts” (1995).

In parallelo, Armani/Silos esporrà una raccolta di oltre 170 opere – a colori e in bianco e nero – che offre uno sguardo trasversale sul lavoro di Sarah Moon, accostando opere inedite e meno conosciute alle sue evocative immagini di moda.

mostra World Press Photo al Forte di Bard
Kid Jockeys © Alain Schroeder, Reporters

Le foto del World Press Photo al Forte di Bard

Fino al 6 gennaio al Forte di Bard la mostra con le fotografie del premio World Press Photo, legate al prestigioso concorso internazionale di fotogiornalismo.

Un’occasione unica per vivere, attraverso gli occhi dei più grandi fotoreporter di oggi e i loro scatti più sensazionali, la cronaca che si fa storia del nostro tempo.

Salgado in mostra ad Ancona
Isola di Siberut, Sumatra, Indonesia, 2008 © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto

Salgado a Ancona

Le fotografie di ‘Genesi‘ di Sebastião Salgado in mostra fino la 6 gennaio alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

Qui sarà esposto, nei locali della Sala Vanvitelli, l’ultimo grande lavoro del più importante fotografo documentario del nostro tempo che molti avranno avuto già modo di ammirare in qualche altra mostra. Se, invece, non avete mai visto Genesi, questa è un’occasione da non perdere.

ROCCHETTA MATTEI, MIRABILIA SILVIA CAMPORESI MLB MARIA LIVIA BRUNELLI artefiera
ROCCHETTA MATTEI, MIRABILIA SILVIA CAMPORESI MLB MARIA LIVIA BRUNELLI

Silvia Camporesi a Ferrara

Mirabilia: il bello è nella natura. E’ questo il titolo della mostra di Silvia Camporesi a Ferrara ospitata negli spazi della galleria MLB di Maria Livia Brunelli, in corso Ercole I d’Este n.3, fino al prossimo 6 gennaio.

Esposte una serie di opere inedite del progetto Mirabilia che la fotografa ha realizzato appositamente per la galleria, andando alla ricerca delle bellezze italiane nascoste.

fotografia nella Pop Art
Ugo Mulas (1928-1973) Andy Warhol, Factory, New York, 1964. Vintage print. Stampa ai sali d’argento su carta baritata montata su alluminio, cm 40 x 50. Courtesy Archivio Ugo Mulas, Milano – Galleria Lia Rumma, Milano/Napoli © Eredi Ugo Mulas. Tutti i diritti riservati.

Pop art a Torino

Non termina proprio il 6 gennaio ma il 13 gennaio. Però se siete di apssaggio a Torino in questi giorni potete visitare la mostra La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co.  al centro di fotografia Camera.

Esposti 150 tra quadri, fotografie, collage, grafiche –  la storia delle reciproche influenze tra fotografia e Pop Art.

Willy Ronis in mostra a Tre Oci
Willy Ronis, Ministère de la Culture / Médiathèque de l’architecture et du patrimoine /Dist RMN-GP © Donation Willy Ronis

Ronis a Venezia

Ultimi giorni per la mostra di Willy Ronis a Venezia. Una mostra che vuole ripercorrere l’intera carriera di uno dei maggiori interpreti della fotografia del Novecento e protagonista della corrente umanista francese.

Fino al 6 gennaio, Casa dei tre Oci, presenterà 120 immagini vintage, tra cui una decina inedite dedicate a Venezia.

Comments

comments