Quest anno Arte Fiera Bologna – qui puoi scoprire tutte le novità del 2019 – ospiterà un’intera sezione dedicata alla Fotografia e all’arte in Movimento.

Una sezione affidata alla direzione artistica di Fantom, piattaforma curatoriale nata tra Milano e New York nel 2009, rappresentata da Selva Barni, Ilaria Speri, Massimo Torrigiani e Francesco Zanot.

Un’opportunità per tutti quelli che amano l’arte e la fotografia per conoscere e vedere da vicino i lavori di artisti più e meno noti, racchiusi tutti nei padiglioni della fiera bolognese.

Qui trovate, galleria per galleria, gli artisti in mostra per iniziare a farvi un’idea di quello che potrete vedere in manifestazione.

Paola Di Bello e Mishka Henner alla Bianconi. Pad. 25 Stand A/45

Bianconi è una galleria fondata a Milano nel 2004 e che opera nel campo dell’arte contemporanea incentrando la propria ricerca sul superamento delle distanze e dei limiti preconcetti imposti dalla società e dal mercato, attraverso la realizzazione di progetti che pongono in continuo dialogo fra di loro artisti di differenti generazioni o di diverso ambito culturale, che affrontano temi simili con linguaggi diversi.

Ad Arte Fiera 2019 porterà i lavori di Paola di Bello e Mishka Henner.

Paola de Pietri, Simone Mussat Sartor, Gioberto Noro da Alberto Peola. Pad. 25 Stand B/39

Aperta nel 1989 da Alberto Peola, la galleria segue il lavoro di artisti italiani e stranieri contemporanei, emergenti e già affermati. È particolarmente attenta alle nuove tendenze che trovano personali soluzioni narrative nell’impiego dei diversi mezzi espressivi, dalla fotografia alla pittura ai video alle installazioni.

Ad Arte Fiera porta i lavoro di Paola de Pietri, Simone Mussat Sartor, Gioberto Noro.

Vari artisti da Cardelli & Fontana. Pad. 26 Stand B/41

La galleria Cardelli & Fontana Arte Contemporanea è stata fondata nel 1980 a Sarzana, La Spezia e lavora in rapporto diretto ed esclusivo con gli artisti rappresentati, promuovendoli attraverso la realizzazione di mostre, il supporto per esposizioni in musei e spazi pubblici e la partecipazione a fiere d’arte.

Ad Arte Fiera porterà i lavori di Angelo Bozzola, Nino Di Salvatore, Vettor Pisani, Enrico Prampolini. Mauro Reggiani e Atanasio Soldati.

arte fiera 2019 fotografia
Pech Merle, Cavalli, Mani, Dischi, Francia 2018

Milella per la Galleria Doppelgaenger. Pad. 25 Stand B/49

Doppelgaenger è stata fondata come galleria d’arte contemporanea nel 2012 in Puglia a Bari, nel centro storico della città e viaggia su una doppia pista di ricerca. La dualità del progetto è rivolta sia alle indagini di oggi nelle arti visive che alle sperimentazioni di videoarte, installazione e performance.

Ad Arte Fiera 2019 poterà i lavori di Milella.

Emilio Vavarella alla Galleriapiù. Pad. 25 Stand B/37

Questa è una realtà poliedrica per l’arte contemporanea con un focus sulla ricerca e la sperimentazione artistica. A partire da una ricerca nel campo del live act e del suono la galleria si è concentrata in particolare sulla realizzazione di opere dal vivo presentate sia da personalità di spicco della scena contemporanea che da nuove realtà indipendenti.

Ad Arte Fiera presenterà i lavori di Emilio Vavarella.

fotografia arte fiera 2019
gordon matta clark, infraform 1973 Courtesy KmO, Innsbruck

KM Ø Pad. 25 Stand B/46

Km0 è uno spazio dedicato all’arte italiana in relazione a esperienze simili sviluppate in Austria e in Europa. La galleria è stata inaugurata nel 2014 con una mostra di Lucio Fontana “Eine Weltanschauung”. Tra le mostre più importanti ricordiamo: “Icon for a transit. Salvatore Scarpitta e Joseph Beuys”; “Malerei als Wissenschaft. Josef Albers, Mario Ballocco e Max Bill”; “Early works and installations. Dennis Oppenheim”; Thanks to Luigi Ghirri and Italian emerging photography”. Ancora in corso le mostre dei fotografi Antonio Ottomanelli e Giovanni Hänninen. Km0 collabora con importanti critici e istituzioni d’arte italiane e internazionali come MART, Rovereto e VAF Stiftung, Francoforte.

Ad Arte Fiera presenterà i lavori di Gordon Matta Clark, Dennis Oppenheim e Antonio Ottomanelli.

La città Project. Pad. 25 Stand A/37

Studio la Città partecipa anche quest’anno ad Arte Fiera con il rinnovato concept La città projects: progetto nato da un’idea di Hélène de Franchis che rievoca, anche nel logo, gli inizi della galleria nonché la volontà di concretizzare quell’entusiasmo e quella curiosità iniziale, tipica degli anni ’70, in nuovi ed importanti progetti espositivi.

Sarà uno stand interamente dedicato alla fotografia, che è al contempo una vetrina per il lancio del progetto espositivo, in programma a Venezia, durante la 58° Biennale d’Arte.

In mostra i lavori di Vincenzo Castella e Lynn Davis.

arte fiera fotografia
Mario Cresci, “Slittamenti”, dalla serie “Accademia Carrara”, Bergamo, 1994, (Vintage print, 1996), Courtesy of Matèria and the artist

Matèria. Pad. 25 Stand B/50

Con sede nel quartiere di San Lorenzo a Roma, Matèria nasce nel 2015 su iniziativa di Niccolò Fano. La galleria si occupa di promuovere e divulgare tutte le espressioni legate alla ricerca artistica contemporanea, ponendo un accento particolare sul medium fotografico.

Impegnata sin dall’inizio nella valorizzazione del lavoro svolto dagli artisti trattati, Matèria rappresenta il lavoro di Fabio Barile, Giulia Marchi, Mario Cresci, Xiaoyi Chen, Giuseppe De Mattia, Marta Mancini e Stefano Canto.

Ad Arte Fiera porta il lavoro di Mario Cresci.

arte fiera fotografia
Massimo Vitali 1944, Friche de la Belle de Mai On Air, 2017 c-print Edition of 6 plus 2 AP Courtesy Mazzoleni, London Torino

Massimo Vitali per Mazzoleni. Pad. 25 Stand B/40

Mazzoleni è stata fondata nel 1986 da Giovanni ed Anna Pia Mazzoleni, e nel 2014 ha inaugurato la sua seconda sede espositiva a Londra, nel distretto di Mayfair.

Per oltre 30 anni Mazzoleni ha esposto opere di oltre 150 artisti italiani ed internazionali del XX secolo, in stretta collaborazione con gli archivi e le fondazioni di riferimento. Negli ultimi anni, la Galleria ha intensificato la propria attività di promozione internazionale partecipando a numerose manifestazioni fieristiche a Londra, Hong Kong, New York, Miami, Parigi e molte altre.

In fiera porterà Massimo Vitali.

Mc2 gallery. Pad. 25 Stand A/39

Mc2gallery nasce in Italia nel 2009, fondata da Vincenzo Maccarone e Claudio Composti. La galleria propone giovani talenti e artisti ormai affermati, con il focus sulla fotografia ma anche per tutte le forme d’arte contemporanea. Nel 2018 la sede della galleria è diventato il Montenegro, nell’esclusiva location di Lustica bay.

Porterà ad Artefiera Vittoria Gerardi, Justin Tjallinks e Liu Xiaofang.

Metronom. Pad. 25 Stand A/35

Metronom persegue l’obiettivo di ricerca e promozione di progetti legati alla cultura visiva contemporanea, attraverso mostre personali e collettive di artisti italiani e internazionali allestite nella propria sede, all’interno di un palazzo storico del centro di Modena.

L’attenzione alle pratiche creative delle più giovani generazioni, trova in Digital Video Wall un luogo dedicato, dove contenuti e linguaggi legati alla sperimentazione digitale sono diffusi in maniera innovativa attraverso uno schermo fruibile dall’esterno dei locali.

A supporto dell’attività di ricerca Metronom ha avviato il progetto editoriale Metronom Books, dedicato a libri d’artista ed edizioni limitate, realizzati con il diretto coinvolgimento degli artisti.

A Arte fiera porterà i lavori di Kenta Cobayashi, Taisuke Koyama e Mark Dorf.

Michela Rizzo. Pad. 25 Stand A/65 e Pad. 25 Stand B/34

La galleria Michela Rizzo apre nel 2004 e diventa da subito un punto di riferimento nel panorama artistico contemporaneo del territorio.

L’attenzione inizialmente è rivolta ai giovani artisti emergenti, ma in breve tempo apre ai grandi maestri di levatura internazionale.

Tra il 2005 e il 2012 si svolgono importanti mostre, tra le altre, personali di Lawrence Carroll, Barry X Ball, Leon Ferrari (Leone d’oro Biennale 2007), Antoni Muntadas e Mariateresa Sartori, Franco Vaccari, Richard Nonas, Fabio Mauri (l’ultima con l’artista ancora in vita), Roman Opalka, Nanni Balestrini, Hamish Fulton, Francesco Jodice. Dal 2013 la Galleria sposta definitivamente la sua sede espositiva all’Isola della Giudecca.

Ad Arte Fiera i lavori di Francesco Jodice

.

P420. Pad. 25 Stand B/36

P420 viene fondata a Bologna nel 2010 da Alessandro Pasotti e Fabrizio Padovani. Sin dall’inizio P420 si occupa di artisti il cui lavoro possa essere collocato nei filoni dell’Arte Concettuale e Minimale, per lo più già attivi negli anni ’60 e ’70, che hanno sviluppato un solido linguaggio personale ma che sono ancora sottostimati e non del tutto conosciuti.

Più recentemente, presentando anche artisti di generazioni più vicine, P420 intende mettere a confronto linguaggi appartenenti a periodi diversi con l’intenzione di farne sempre emergere gli aspetti di attualità. P420 collabora direttamente con gli artisti o, eventualmente, con gli eredi o le Fondazioni che li rappresentano.

In fiera presenteranno i lavori di Alessandra Spranzi e Richard Wentworth.

arte fiera fotografia
Untitles, Loredana Nemes, 23197, 2017

Podbielski Contemporary. Pad. 25 Stand B/51

Nasce nel 2001 a Berlino con lo scopo di rappresentare una vasta gamma di artisti che affrontano la geopolitica dei Balcani, del Medio Oriente, dell’Italia, della Germania e infine di nuovi territori, seguendo una prospettiva transculturale.

Pochi mesi fa la galleria è rientrata a Milano, la sua città d’origine diventando uno spazio vivace per gli amanti dell’arte e dei collezionisti, oltre che a una destinazione culturale per giovani studiosi e per la comunità artistica milanese.

La galleria ha partecipato a numerose fiere (tra cui MIA Image Fair Milan 2011-2018, London Art 2013-2014, Artissima 2013-2018, Art Paris 2015, Context Art Miami 2015, Photo London 2017-2018 e Unseen 2018).

A Arte fiera presenta i lavori di Leonara Hamill, Thomas Jorion e Loredana Nemes.

Traffic. Pad. 25 Stand A/51

Fondata nel 2007 dall’architetto Roberto Ratti. Tra le mostre di maggiore rilievo la prima personale in Italia per l’artista polacco Mariusz Waras aka M-City, unico writer invitato alla Biennale Europea Manifesta 7 e poi la personale del 2014 del fotografo italo-giordano Mustafa Sabbagh.

Tra le ultime mostre in galleria anche quella del fotografo Mattia Zoppellaro,

Ad Arte Fiera verrà presentato il lavoro di Andreco e Virginia Zanetti.

Viasaterna. Pad. 25 Stand B/48

Nata nel 2015 su iniziativa di Irene Crocco, fondatrice nel 2011 del progetto Da vicino, per cui espone le opere di numerosi artisti italiani nel suo appartamento milanese.

Una galleria che, attraverso l’arte, vuole diventare un luogo vivo di incontro tra persone e idee. A partire da una speciale attenzione per la fotografia, grazie anche alla collaborazione con il team Fantom, Viasaterna esplora ogni espressione artistica contemporanea.

Ad Arte Fiera porta il lavoro di Takashi Homma.

arte fiera fotografia
Linda Fregni Nagler, Country woman selling flowers, 2018, stampa in gelatina colorata a mano.

Vistamare. Pad. 25 Stand B/5

La galleria Vistamare apre nel 2001 a Pescara con la mostra “Camera Italia” e ha sempre privilegiato opere create per lo spazio.

La volontà della direttrice Benedetta Spalletti sta nel proporre artisti italiani ed internazionali differenti: Airò, Fregni Nagler, Huws, Jodice, Kosuth, Linke, Spalletti, Steinbach.

Vistamarestudio apre a Milano nel marzo 2018 da un’idea di Benedetta Spalletti e Lodovica Busiri Vici con una personale dell’artista americano Tom Friedman, alla quale sono seguite le mostre di Rosa Barba e di Public Movement.

In fiera porta il lavoro di Mimmo Jodice, Alberto Burri, Ettore Spalletti.

z2o Sara Zanin Gallery. Pad. 25 Stand A/49

Nata Roma nel 2006 con l’intento di scoprire e supportare il lavoro di artisti italiani e internazionali che, negli anni, si sono affermati nel panorama artistico.

La galleria produce mostre che propongono lavori realizzati con diversi media come pittura, scultura, video, fotografia e che spesso si configurano come installazioni site specific.

Ad Arte Fiera porta i lavori di Mariella Bettineschi e Beatrice Pediconi.

Comments

comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here