fbpx
AppuntamentiLa festa e le mostre del Circuito Off di...

La festa e le mostre del Circuito Off di Fotografia Europea 2022

-

Sono tantissimi i progetti arrivati all’indirizzo del Circuito Off per questa diciassettesima edizione di Fotografia Europea 2022.

L’evento collettivo, che richiama professionisti e amatori, quest’anno presenta quasi 150 mostre. Le esposizioni saranno allestite a Reggio Emilia, per alcuni giorni o tutta la durata del festival che si svolge dal 29 aprile al 12 giugno.

Come sempre, le esposizioni saranno disseminate tra il centro e la periferia, in negozi, uffici, bar, gallerie d’arte, ristoranti, sedi storiche, cortili e case private. A queste si aggiungono 30 progetti che verranno esposti nella provincia e 25 nelle tante scuole che aderiscono all’OFF@School.

Un’iniziativa libera e indipendente, che nasce proprio dalla volontà dei cittadini di partecipare alla kermesse e che anno dopo anno ha saputo rinnovarsi e organizzarsi sempre meglio.

E continua a farlo in questa edizione, grazie a nuove collaborazioni ed eventi collettivi che spingono sempre più il Circuito Off di Reggio Emilia in un contesto nazionale.

fotografia europea circuito off reggio emilia
fotografia europea circuito off reggio emilia © lorenzo caleca

AMI Archivio Mobile Italiano a Fotografia Europea

È il caso di A.M.I. – Archivio Mobile Italiano – il progetto a cura di Simone Cerio e Sara Munari. Un’iniziativa che, grazie al coinvolgimento di festival, associazioni fotografiche e circoli, costruirà un unico e ricco archivio di immagini che verrà conservato al Museo di fotografia Contemporanea (MUFOCO).

Il 6, 7, 8 maggio A.M.I. farà tappa anche a Reggio Emilia. Venerdì 6 maggio, in particolare, si terrà la presentazione del progetto, mentre sabato 7 e domenica 8 si svolgerà un workshop condotto da Cerio e Munari.

A conclusione di questo primo anno in giro per lo Stivale, tra tutti i partecipanti alle selezioni di A.M.I., verrà individuato un progetto che vincerà l’AMI PRIZE. Si tratta di un premio in denaro per la realizzazione di una mostra nell’ambito del Circuito OFF di Fotografia Europea 2023.

Photo Contest Panathlon International e Invernario

Altra opportunità, dedicata ai giovani fotografi fra i 18 e i 25 anni, è il Photo Contest 2022 di Panathlon International, dedicato ai temi dell’Olimpismo. Far conoscere il Panathlon e promuovere i valori dell’ideale sportivo sono gli scopi di questa iniziativa promossa dalla Fondazione Domenico Chiesa – Panathlon club Reggio Emilia – Fondazione dello Sport del Comune di Reggio Emilia e Circuito OFF di Fotografia Europea e che permetterà ai migliori progetti partecipanti, di vincere numerosi premi.

Strettamente incentrato sul concept di questa edizione – “Un’invincibile estate” dalla celebre frase di Albert Camus – ma declinato su temi dell’ecologia è Invernario. Si tratta di un contest organizzato da “Le officine – Spazio dedicato” per focalizzare l’attenzione su quei progetti di arte visiva che si pongono domande sul futuro del Pianeta Terra, sulla possibilità che anche lei possa vivere “un’invincibile estate” e su quale mondo la generazione attuale sta consegnando alle successive. 

I progetti che meglio sapranno interpretare queste domande e immaginarne le risposte, saranno presentati all’evento Invernario che si terrà a Reggio Emilia dal 2 al 5 giugno negli spazi di “Millennium” in viale Ramazzini.

Prosegue la collaborazione con le scuole

Anche per l’edizione 2022 il Circuito Off rinnova la sezione rivolta alle scuole di ogni ordine e grado di Reggio Emilia e provincia. 

Quest’anno sono quasi 30 le scuole che hanno aderito al Circuito con progetti esposti all’interno degli Istituti ma anche in sedi dedicate in giro per la città.

Dopo il successo dello scorso anno, verrà riproposta la campagna di affissioni per gli Istituti secondari di II grado che partecipano ad OFF@School. Tra maggio e giugno, quindi, sarà possibile imbattersi in città nei progetti realizzati da studenti e studentesse in alcuni spazi di affissione selezionati.

Oltre a partecipare all’OFF@School con progetti pensati e allestiti dai ragazzi, alcune scuole di Reggio Emilia (come l’Istituto Comprensivo Pertini 1) sono state coinvolte nel progetto “L’arte a scuola_The Faces of innocence”, promosso in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Fondazione Besharat Art, tramite l’artista Donatella Violi.

L’obiettivo è quello di portare i suggestivi scatti del fotografo internazionale Steve McCurry nei luoghi frequentati ogni giorno dagli alunni affinché diventino spunti di riflessione per nuovi percorsi di osservazione.

Torna anche lo Speciale Samuela Solfitti, grazie alla collaborazione con il Servizio Officina Educativa del Comune di Reggio Emilia, U.O.C. Partecipazione giovanile e Benessere. Giunto alla sua undicesima edizione, il concorso -legato alla memoria di Samuela Solfitti, coordinatrice pedagogica del Comune di Reggio Emilia- si rivolge alle classi delle scuole secondarie di II grado iscritte all’OFF@School.

Dalle immagini presentate in fase di iscrizione verranno selezionate 24 immagini che saranno esposte in una mostra allestita ai Chiostri della Ghiara durante il Festival Fotografia Europea 2022.

fotografia europea circuito off
fotografia europea via due gobbi tre© francesco gozzi

Fotografia Europea e la Notte Off

Tutti i protagonisti del Circuito Off tra collaboratori, espositori, fotografi, organizzatori e cittadini, avranno modo di incontrarsi e festeggiare la Notte Off del 7 maggio, serata interamente dedicata alla rete costruita intorno alla kermesse istituzionale di Fotografia Europea.

A partire dal primo pomeriggio, da via dei due Gobbi, sede di una storica residenza di artisti reggiani e non, tutti impegnati nella diffusione della cultura fotografica, partiranno eventi, performance, workshop che accompagneranno fino a sera, quando alle 18,30 ai Chiostri di San Pietro verrà premiato il vincitore del Circuito Off.

Una giuria specializzata, presieduta dal direttore artistico Walter Guadagnini, selezionerà i tre lavori più interessanti del circuito e aggiudicherà al progetto -personale o collettivo- più meritevole, il premio Max Sperafico (in memoria dello storico collaboratore del Festival). A premiare con un contributo di 1000 euro sarà il referente del locale Comitato Giovani Soci di Emil Banca.

Con il premio ricevuto il vincitore sarà invitato a sviluppare una nuova mostra ed esporla, durante la prossima edizione del Circuito Off di Fotografia Europea, nel 2023. Dopo la premiazione, sempre ai Chiostri, la serata continuerà con una tortellata aperta a tutti negli spazi di Pause, la caffetteria dei Chiostri, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore dell’Ucraina.

La serata si chiude in musica con il concerto di Elasi, cantautrice, compositrice e producer alessandrina, che viaggia per mondi reali e immaginari.

circuito off fotografia europea 2022

Vuoi un assaggio del circuito Off? Scopri il racconto dell’edizione 2021 realizzato in collaborazione con Lomography!

Info mostre ed eventi: Fotografia Europea Circuito Off