L’edizione 2016 dei Sony World Photography Awards, il più grande concorso fotografico al mondo, organizzato dalla World Photography Organisation, ha annunciato i finalisti nelle categorie Professionisti, Open e Giovani.

La rosa dei finalisti dell’edizione 2016 è all’insegna della più vasta internazionalità, con oltre 270 fotografi in rappresentanza di 60 paesi, il numero più alto registrato nelle nove edizioni del concorso. Significativa è stata inoltre la partecipazione alla categoria Professionisti, dove le candidature sono cresciute del 45% rispetto al 2015.

I concorsi Professionisti, Open e Giovani hanno registrato la cifra record di 230.103 immagini, provenienti da 186 paesi. Nel complesso, dal lancio di World Photography Awards nel 2007, è stata superata la ragguardevole cifra di 1 milione di immagini ricevute, il che consolida la posizione del concorso, rendendolo uno tra i più rispettati e influenti al mondo.

 

Elie_Kauffmann_France_Shortlist_Open_People_2016
Elie_Kauffmann_France_Shortlist_Open_People_2016

 

 

Incaricata di premiare la migliore fotografia contemporanea del 2015, la Giuria Onoraria, presieduta da Dominque Green (consulente, Regno Unito) e Sue Steward (scrittrice / curatrice, Regno Unito), ha individuato opere eccezionali realizzate sia da talenti emergenti sia da fotografi esperti, provenienti da ogni angolo del mondo.

Originalità e forte senso di empatia sono le caratteristiche distintive dei finalisti scelti dalla giuria. Tra le migliaia di candidature pervenute, ai giurati non sono sfuggiti anche temi più profondi, come la delicata rappresentazione fatta dai fotografi di momenti intimi e privati o i fermo immagine delle principali vicende pubbliche che dominano i notiziari, dal conflitto in Ucraina alle file interminabili di rifugiati in cerca di una vita migliore in Europa, oltre al ricorso a nuove tecnologie per la creazione delle opere, come i droni e la fotografia subacquea.