Mostre, conferenze, incontri e workshop per scoprire tutti i segreti della fotografia da grandi protagonisti nazionali e internazionali. Torna, dal 25 aprile al 4 maggio, l’appuntamento con Venezia Photo, il festival internazionale interamente dedicato alla fotografia.

L’appuntamento, alla sua seconda edizione, si svolgerà sull’Isola di San Servolo.

venezia photo 2019
The Last battle, 2018 © Stefanie Renoma

L’obiettivo è creare una grande community

Venezia Photo è un evento dal respiro internazionale tutto dedicato all’arte fotografica.

Nasce dalla collaborazione tra San Servolo Srl, società in house della Città Metropolitana di Venezia e Les Rencontres d’Arles, festival tra i più importanti in Europa dedicati alla fotografia, con il supporto operativo della francese ADAP, l’Associazione per la diffusione dell’arte fotografica.

L’obiettivo è quello di dar vita a una grande community internazionale sulla comune passione per la fotografia.

A San Servolo, infatti, sono attesi fotografi professionisti di fama mondiale e più di duecento partecipanti provenienti da tutta Europa per workshop, eventi aperti al pubblico e mostre.

Qui appassionati di fotografia, professionisti, fotoamatori e principianti, in cui allievi e maestri fotografi, trascorrono insieme le giornate in Isola e in moltissimi luoghi della città, condividendo l’esperienza del festival a 360 gradi.

venezia photo 2019
Charline Muse, workshop Formento 2018 © Venezia Photo

Workshop d’autore

Saranno in tutto 22 i workshop proposti dal festival. Suddivisi in due sessioni di 4 giorni, permetteranno ai partecipanti di approfondire, attraverso teoria e pratica, le tante sfaccettature dell’arte fotografica.

Dal ritratto all’uso del bianco e nero, dalla gestione dell’illuminazione e dei modelli fino al fotogiornalismo, il tutto nel fascino della città di Venezia.

Ciascun workshop, rivolto a professionisti ma anche a fotoamatori e principianti, si svolgerà nel corso di 4 giorni e il prezzo dei corsi – che trovate qui – prevede anche l’alloggio o la pensione e altri servizi utili.

venezia photo 2019
ALBERT WATSON-Andy_Warhol, New York City, 1983

I docenti di Venezia Photo 2019

Qui i docenti che svolgeranno le lezioni sull’Isola di San Servolo.

Sessione 25-28 aprile

Alan Schaller – Geometria delle città

Camille Rousseau & Julien Mignot – Uscire dall’inquadratura, trascendere la fotografia
Olivier Föllmi – Fotografia documentaria
Eric Bouvet – Il fotogiornalismo moderno: sviluppi e adattamenti
Le Turk – La rappresentazione fantastica: fotografia e cinema felliniano
Ann Ray – Ritratto / Fotografie inutili

Settimio Benedusi – Il corpo, per scoprire sé stessi
Nicolas Bets – Affermare il proprio universo singolare: fotografia di moda e pubblicità
Serge Ramelli – Venezia Cityscape
Quentin Caffier – Le luci della moda – solo 26 e 27 aprile
Jerome Sessini – La narrazione fotografica – solo 26 e 27 aprile
Pascal Maitre – Itinerari di fotografia documentaristica- solo 26 e 27 aprile
Nicolas Guerin – La luce come soggetto fotografico

Sessione 1-4 maggio

Julia Fullerton-Batten – Il ritratto cinematografico
Pascal Dusapin – Composizioni
Pascal Maître – Le luci del documentario
Vincent Peters – Il ritratto di moda
Oliviero Toscani – Fotografare o essere un fotografo?
Stéfanie Renoma – Superare i propri limiti: l’arte della messa in scena
Albert Watson – L’Arte del ritratto
Jean Christophe Béchet – I misteri di Venezia
Chris Morin-Eitner – Fotografare con lo smartphone

workshop venezia photo 2019
Workshop Formento 2018 © Laura Lalvée

Appuntamenti

Non solo workshop ma anche appuntamenti fotografici aperti al pubblico. Si inizia sabato 27 aprile, ore 20.45, con il fotografo ambientalista francese Yann Arthus-Bertrand che ripercorrerà la sua carriera fin dagli esordi.

Il fotografo parlerà anche del suo rapporto con la fotografia, concentrandosi soprattutto sulla passione per la natura e i temi ambientali che fin dagli inizi contraddistinguono la sua opera, presentando estratti da alcuni suoi film che hanno ritratto la bellezza del nostro pianeta e le sue fragilità.

Mercoledì 1 maggio, alle 20,45, sarà ospite di Venezia Photo il fotografo di moda Paolo Roversi, autore di scatti fuori dal comune che oscillano tra realtà e sogno.

A San Servolo, Roversi incontrerà il pubblico ripercorrendo quarant’anni di carriera che lo hanno visto ritrarre le più famose modelle e star del cinema, con lavori pubblicati sulle riviste di moda più prestigiose.

venezia photo 2019
Ann Ray, Willem Dafoe

Due mostre a San Servolo

Due le mostre fotografiche in programma a San Servolo. Ann Ray, tra i maestri fotografi di Venezia Photo, presenterà il 27 aprile, alle ore 19, una selezione di sue foto in grande formato tratte da “Les inachevés”.

Il progetto, presentato nel 2018 al Festival della fotografia di Arles, porta a Venezia splendidi ritratti in bianco e nero che testimoniano il rapporto personale e artistico con Lee Alexander McQueen, il quale le concesse un accesso privilegiato alle sue sfilate. La mostra sarà visitabile a San Servolo dal 27 aprile al 24 novembre.

La seconda mostra prevista a San Servolo riguarda alcune foto selezionate nell’ambito del contest fotograficoYour own unexpected Venice”, lanciato d’intesa con la società Manfrotto per dare spazio alla creatività di fotografi e appassionati e coinvolgerli nella “ricerca” di un Venezia lontana dai luoghi comuni.

Sono giunte a Venezia Photo oltre 1.500 foto che sono state visionate e selezionate dalla giuria internazionale composta da Alexandre de Metz, Maral Deghati, Francesca Lanaro e Francesco Pistilli. La giuria ha scelto anche i vincitori che sono: Lorena Ponce (1°posto), Claudia Corrent (2° posto) e Augusto Maurandi (3° posto). Menzione D’onore per Igor Mosca e Fabio Vittorelli.

I vincitori verranno premiati il 25 aprile durante la cerimonia di benvenuto agli studenti di Venezia Photo.

venezia photo 2019
BIGOUDI PARTY #2, 2017 © Nicolas Bets

Bets in mostra a Noventa del Piave

Venezia Photo sarà anche al Val McArthurGlen Designer Outlet di Noventa del Piave (Ve). Qui infatti, dal 4 al 30 maggio, sarà ospitata una retrospettiva del fotografo di moda franco-belga Nicolas Bets.

venezia photo 2019
venezia photo 2019 serie HYSTERIA (2015-2017) © Formento

Contest fotografico

Spazio anche alla creatività con il contest fotografico “Your own unexpected Venice” lanciato d’intesa con Manfrotto sulla piattaforma social di Instagram.

Per partecipare è necessario proporre una visione personale della città di Venezia, lontana dalle solite immagini-cartolina, postando un massimo di tre immagini entro il 15 aprile usando l’hashtag #YourOwnUnexpectedVenice.

A selezionare i vincitori è chiamata una giuria internazionale composta da Alexandre de Metz, Maral Deghati, Francesca Lanaro e Francesco Pistilli. In palio, per il primo classificato, la partecipazione gratuita alla masterclass di Venezia Photo con il fotografo Serge Ramelli, mentre il secondo e terzo classificato riceveranno attrezzatura fotografica messa a disposizione da Manfrotto. Le migliori immagini saranno comunque esposte nel corso Venezia Photo.

venezia photo 2019
© serge ramelli

“Ancora una volta l’Isola di San Servolo, a pochi minuti da Piazza San Marco, diventa uno “spazio di vita”, il luogo ideale per il format di Venezia Photo, offrendo una location esclusiva e straordinaria in cui vivere un’avventura fotografica fuori dal comune, con un soggiorno scandito da momenti di apprendimento, condivisione e convivialità tra professionisti e appassionati.

Un evento di grande spessore artistico che arricchisce la già ricca offerta che l’isola della Città metropolitana di Venezia propone con i suoi servizi dove la cultura ha un ruolo dominante”. Andrea Berro, amministratore unico di San Servolo srl.

venezia photo 2019
Charlize Theron New York 2008 © Vincent Peters

“Crediamo molto in Venezia Photo. In Europa mancava un appuntamento di altissimo livello che potesse raggruppare in un posto meraviglioso i più grandi fotografi del mondo e farli lavorare con gli appassionati della fotografia: abbiamo creato con San Servolo srl un campus internazionale della fotografia.” Alexander De Metz di ADAP, curatore dell’evento.

venezia photo 2019
Venise © Jean-Christophe Béchet

Per maggiori info e iscrizione ai workshop: www.venezia-photo.com