Libri fotografici 2018. I migliori scelti dalle redazioni di tutto il mondo

1522
migliori libri fotografici 2018
Angst, akina

31 dicembre: è tempo di classifiche. E non potevano, con l’ultimo dell’anno, mancare le selezioni con i migliori libri fotografici del 2018.

Tante grandi testate, photo editor e curatori si sono cimentati nelle loro personali classifiche. Noi ne abbiamo radunate alcune e ve le presentiamo qui sotto.

migliori libri fotografici 2018
I migliori libri fotografici per il Time

I migliori libri fotografici per il Time

La redazione del Time, che si occupa di fotografia, ha scelto il 25 libri fotografici che li hanno appassionati di più nel 2018 (qui trovi l’articolo originale). Ve ne sveliamo 6.

Si tratta di ‘Deana Lawson: An Aperture Monograph‘ (Aperture editore) in cui la fotografa ha usato un linguaggio visionario per descrivere le identità attraverso ritratti intimi e racconti sorprendenti di cerimonie e rituali. E poi ‘American Fraternity‘ di Andrew Moisey (Daylight); ‘Dream Away‘ di Michael Northrup (Stanely/Barker); Lars Tunbjörk (Max Ström); ‘Vivian Maier: The Color Work‘ (Harper design); ‘On Abortion: And the repercussions of lack of access‘ di Laia Abril (Dewi Lewis Publishing); ‘American Interiors‘ di M L Casteel (Dewi Lewis Publishing).

migliori libri fotografici 2018
Experimental relationship Vol. 1, 2007-2017. (Pixy Liao)

I migliori libri fotografici per Internazionale

Anche Internazionale ha fatto la propria classifica con un interessanti selezioni di libri fotografici (trovi l’articolo originale qui).

Tra i tanti segnalati dalla redazione vi sveliamo Guido GuidiPer strada‘ (Mack edizioni); ‘La bellezza della veritàLisetta Carmi (Postcart); ‘Experimental relationship vol.1 2007-2017′ Pixy Liao, (Jiazazhi press).

migliori libri fotografici 2018
Aden, Yemen, 2007, by Maciej Dakowicz, from Bystander. Photograph: Maciej Dakowicz

I migliori libri fotografici per il Guardian

Geoff Dyer ha scelto per il Guardian i migliori libri fotografici, in una calssfica di fine anno ma non propriamente del 2018 (qui l’articolo completo).

Tra le scelte vi anticipiamo Bystander: A History of Street Photography di Colin Westerbeck e Joel Meyerowitz (nuova edizione Laurence King rispetto all’originale pubblicata nel 1994) sulla fotografia di strada.

E poi The Americans di Robert Frank nell’edizione ampliata di Steidl e Diane Arbus: An Aperture Monograph. 

Interessante anche la sezione dedicata ai magazine fotografici riportata nello stesso articolo.

Singing Values Panorama, Book Object Competing Agendas Option 2, Wallpaper Snowdon Habitat CPG Genève, First Floor Room 8 © Jules Spinatsch 2018
Singing Values Panorama, Book Object Competing Agendas Option 2, Wallpaper Snowdon Habitat CPG Genève, First Floor Room 8 © Jules Spinatsch 2018

I migliori progetti fotografici per il British Journal of Photography

Nessuna classifica ma focus dedicati ai migliori libri e progetti di fotografia del 2018. E’ questo lo stile del British Journal of Photography che offre, tramite una selezione della sua redazione e contributi esterni, una serie di interessanti articoli per conoscere libri ma anche progetti fotografici di nuovi autori (e non).

migliori libri fotografici 2018
Angst, akina

La classifica su PhMuseum

I migliori libri fotografi selezionati dal team di curatori e collaboratori del Phmuseum li trovate in questo articolo.

A selezionarli un team composto da Colin Pantall, Laurence Cornet, Lucia De Stefani, Verónica Sanchis Bencomo, Giuseppe Oliverio e Rocco Venezia.

Tra i titoli ANGST di Soham Gupta (Akina); Midnight at the Crossroads di Cristina de Middel & Bruno Morais (This Book Is True) e Heroes del Brillo di Federico Estol (El Ministerio Ediciones).

migliori libri fotografici 2018
i migliori libri fotografi per Lensculture

I migliori per Lensculture

Anche la redazione di LensCulture ha prodotto -grazie anche a contributi esterni – la sua classifica finale (qui l’articolo integrale).

Tra i titoli segnalati East di Benedetta Ristori (Self-published); Kensington Blues di Jeffrey Stockbridge (Self-published) e Margins of Excess di Max Pinckers (Self-published).