fbpx
Meteweek end5 cose da fare e vedere a Milano

5 cose da fare e vedere a Milano

-

spot_img

In questo secondo week end di ottobre a Milano ci sono tante mostre appena aperte, mostre in chiusura e eventi da non perdere.

Vediamo, quindi, 5 eventi e mostre fotografiche da non perdere nella città della Madonnina.

lartigue aix les bains
Dani Lartigue, Aix-les-Bains, agosto 1925, pubblicata in «Minerva», 1926, Photograph by Jacques Henri Lartigue © Ministère de la Culture (France), MAP-AAJHL

1.Lartigue al Museo Diocesano

Ultimi giorni per ammirare la mostra “L’invenzione della felicità” di Jacques Henri Lartigue al Museo Diocesano Carlo Maria Martini. La grande mostra fotografica, dopo il successo di Venezia, giunge al termine anche a Milano.

Fino al 10 ottobre si possono vedere oltre alle 120 fotografie in bianco e nero e colori, in mostra ci sono anche alcuni materiali d’archivio, libri quali il Diary of a Century (pubblicato con il titolo “Instants de ma vie” in francese) e riviste dell’epoca. Documenti che ripercorrono la sua intera carriera, dagli esordi dei primi anni del ‘900 fino agli anni ‘80 e ricostruiscono la storia di questo fotografo e la sua riscoperta.

Thomas Hauser #2359 Luna 2014
Thomas Hauser, #2359 (Luna), 2014, Stampa alla gelatina e Sali d’argento, cm 40×30, Ed. 1/5, Galleria Valeria Bella

2.Mia Fair al Superstudio Maxi

Fino al 10 ottobre al Superstudio Maxi di Milano c’è Mia Fair 2021. Un panel di 90 gallerie a cui si aggiungono 50 espositori suddivisi tra editoria, design e progetti speciali.

Sono in tutto 7.000 i metri quadrati dello spazio espositivo. L’ideale per indagare sulla ricerca e sulla trasversalità dei linguaggi artistici contemporanei.

tona modotti mudec

3.Tina Motti al Mudec

Fino al 7 novembre al Mudec c’è anche “Tina Modotti. Donne, Messico e libertà” una grande mostra dedicata alla fotografa e attivista italiana.

I suoi celebri scatti sono il simbolo di una donna emancipata e moderna, la cui arte fotografica è indissolubilmente legata al suo impegno sociale. In mostra un centinaio di fotografie, stampe originali ai sali d’argento degli anni Settanta, lettere, documenti e video che raccontano questo spirito libero che attraversò miseria e fama, arte e passione politica, arresti e persecuzioni, ma che suscitò ammirazione per il pieno e costante rispetto di sé stessa, del suo pensiero e della sua libertà.

Mario Testino Eva Herzigová Rome Vogue Paris 2006
© Mario Testino – Eva Herzigová, Rome, Vogue Paris, 2006 – Courtesy of 29 ARTS IN PROGRESS gallery.

4.Photofestival, in giro per la città

Fino al 31 ottobre a Milano c’è anche Photofestival 2021. La più importante e ricca rassegna milanese di fotografia d’autore torna ben oltre 150 mostre in presenza. A queste, per la prima volta, si aggiungono le mostre virtuali. Un festival diffuso che si allarga da Milano e il suo territorio metropolitano alle province di Monza e Brianza, Pavia, Lecco e Varese.

essere umane mostra forli gerda taro
Republican militiamembers, Barcelona, 1936. International Center of Photography, The Robert Capa and Cornell Capa Archive, Gift of Cornell and Edith Capa, 2010 – Courtesy International Center of Photography

5.Le donne e la fotografia alla Fondazione Matalon

Fino al 28 novembre alla Fondazione Matalon c’è una mostra dedicata allo sguardo femminile nell’arte fotografica e al contributo innovativo che le donne hanno dato a tale linguaggio. “Le donne e la fotografia” presenta 90 fotografie originali di altrettante artiste fotografe tra cui Diane ArbusMargaret Bourke-White, Lisetta Carmi, Regina José Galindo, Gerda Taro, Lisette Model, Sandy SkoglundMarina AbramovicTina ModottiGina PaneFrancesca WoodmanNan GoldinSophie CalleCindy ShermanInge Morath.

Frank Gozzihttps://www.themammothreflex.com
Frank Gozzi, Reggio Emilia. Mail: f.gozzi@themammothreflex.com
spot_img

MARIO DE BIASI - TRE OCI VENEZIA

spot_img