E’ tempo di fotografia a Londra. Dal 16 al 19 maggio 2019, infatti, ritorna Photo London 2019, un evento chiave nel mondo dell’arte contemporanea e una vetrina sul passato, presente e futuro della fotografia.

La quinta edizione della manifestazione si svolgerà a Somerset House, sotto la neo-direzione di Roderick van der Lee, anche fondatore dell’Unseen Photo Fair di Amsterdam. E sarà possibile ammirare le opere di oltre 100 galleristi che arriveranno a Londra da tutto il mondo.

photo london 2019
Isabel Muñoz Deauville 2018 60 x 80 cm Platinum print © Isabel Muñoz, Courtesy Galerie Esther Woerdehoff

100 gallerie in mostre

Le gallerie che espongono nel 2019 sono state selezionate da un comitato curatoriale guidato da Philippe Garner. Inoltre, il consulente d’arte e curatore Tristan Lund, che ha curato la sezione Discovery della fiera dal 2017, ha avuto un ruolo chiave nella cura complessiva della fiera. La quinta edizione di Photo London includerà quasi 100 gallerie provenienti da 21 paesi diversi, dagli Stati Uniti all’Italia.

La sezione Discovery, ampiamente acclamata dalla fiera, comprende una selezione curata di 23 gallerie. Si concentra su talenti nuovi ed emergenti, tra cui diversi dalla scena della fotografia in rapido sviluppo a Londra, al fianco di gallerie internazionali tra cui la galleria Albada Jelgersma (Amsterdam); Almanaque fotográfica (Città del Messico); careva contemporary (Riga); Euqinom Gallery (San Francisco); Galerie Binome (Parigi); Cédric Bacqueville (Lille); Miranda (Parigi); Galerie-Peter-Sillem (Francoforte); Galleria Sofie Van de Velde (Anversa); H Gallery (Parigi); Metronom (Modena); Ncontemporary (Milano, Londra); Spazio Nuovo (Roma); e UP Gallery (Hsinchu City).

photo london 2019
Martin Parr From ‘Small World’ 2018 From ‘Small World’ ©Martin Parr/MAGNUM PHOTOS/Dewi Lewis Publishing

In fiera anche 16 presentazioni solistiche incentrate con punti salienti confermati tra cui il nuovo lavoro di Mitch Epstein alla Galerie Thomas Zander, Tony Gum alla Christopher Moller Gallery, Tom Wood alla Sit Down Gallery, Ivars Gravlejs presso careva contemporary Dag Alveng alla Shoot Gallery. E poi Max Pinckers alla Galerie Sofie Van de Velde, Giulio di Sturco alla Podbielski Contemporary, Adam Jeppesen alla Black Box Projects, Edouard Taufenbach alla Galerie Binome e Casper Sejersen alla Cob Gallery.

Diverse gallerie, invece, si concentrano su uno specifico paese o regione come Helsinki School Landscapes (Galerie Taik Persons), Iran (Roya Khadjavi Projects), America Latina (RocioSantaCruz) e Giappone (IBASHO).

photo london 2019
Gianni Berengo Gardin Napoli 1958 cm. 30 x 40 vintage gelatin silver print Gianni Berengo Gardin/Courtesy Contrasto Galleria Milano

Master of Photography

Verrà assegnato al fotografo statunitense Stephen Shore il premio Master of Photography per l’anno 2019. Le fotografie di Shore esplorano e documentano le scene ordinarie della vita di tutti i giorni, trasformando scenari e oggetti apparentemente banali in argomenti di premurosa considerazione.

Conosciuto per il suo uso pionieristico della fotografia a colori e la sperimentazione iniziale con le nuove tecnologie, il lavoro di Shore è stato ampiamente pubblicato ed esposto negli ultimi 45 anni, inclusa una recente mostra personale al Museum of Modern Art di New York.

Il premio Photo Photo Master of Photography viene assegnato ogni anno a un importante fotografo contemporaneo che è oggetto di un’esposizione speciale in fiera.

Shore al Photo London presenterà una nuova serie di lavori, che verranno mostrati per la prima volta nel Regno Unito. Mostrerà anche una serie del 1969 intitolata “Los Angeles”, che presenta 60 piccole fotografie scattate durante un giorno nel 1969 a Los Angeles. La mostra è prodotta in collaborazione con Sprüth Magers e 303 Gallery.

photo london 2019
Mario Carnicelli Barber College, Chicago 1966 American Voyage 18 x 18″ image Hahnemühle Baryta print ©Mario Carnicelli / David Hill Gallery

Progetti speciali

Non mancheranno anche progetti speciali, firmati da privati e supportati dalla Fondazione Luma. Ben Brown Fine Arts presenterà un nuovo progetto in collaborazione con Photo London e Somerset House del principale artista britannico Gavin Turk, con una gigantesca scultura di uova in bronzo che verrà installata sulla terrazza Embankment in vista della fiera. L’uovo ispirerà una gara di fotografia su Instagram con le voci proiettate sulle pareti della Great Arch Hall durante la fiera.

La galleria Howard Greenberg presenterà una selezione di opere del defunto fotografo di strada americano Vivian Maier, che segna la prima grande presentazione del lavoro nel Regno Unito.

Opere essenziali del fotografo pioniere Roger Fenton, noto come uno dei primi fotografi di guerra, saranno in prestito dal Wilson Center e dal Victoria and Albert Museum.

Il fotografo irlandese, produttore di musica elettronica e DJ Eamonn Doyle mostrerà il suo lavoro audiovisivo intitolato “Made in Dublin” in collaborazione con Michael Hoppen Gallery.

Il New York Times mostrerà una selezione di immagini riprese dal drone sul tema dei cambiamenti climatici e Artuner, una piattaforma di arte contemporanea online che sviluppa progetti internazionali nel mondo fisico e digitale, presenterà un’esposizione che esplora i confini del mezzo fotografico attraverso le opere di Ana Elisa Egreja, Paul Kneale e Tabor Robak.

photo london 2019
Roger Ballen Confrontation 2018 “Die Antwoord” 50×50 cm Archival pigment print @ Roger Ballen

Un focus sulle donne

L’installazione di quest’anno riprende il tema di Women in Photography, celebrando il lavoro di tre donne fotografatrici molto diverse: Rachel Louise Brown, Mary McCartney e Susan Meiselas – le cui opere appariranno ai lati del padiglione principale della fiera nel cortile centrale della Somerset House.

La fiera ha a lungo sostenuto il ruolo delle donne nella fotografia sia come artisti, galleristi o curatori. Quasi la metà delle gallerie che partecipano alla fiera di quest’anno sono gestite da donne e il 40% degli artisti in mostra sono donne.

photo london 2019
Pina Bausch – Nelken, Venice 1983 10.6 x 15.7 in. (27 x 40 cm) Vintage gelatin silver print – unique © Silvia Lelli / Courtesy of 29 ARTS IN PROGRESS gallery

Photo London 2019
16 – 19 May 2019
Somerset House, Strand, London WC2R 1LA
www.photolondon.org #PhotoLondonFair19