In mare non esistono taxi. Ecco il nuovo libro di Roberto Saviano

2907
libro roberto saviano in mare non esistono taxi
Al largo di Zawiya, Libia, 4 aprile 2017 © Darrin Zammit Lupi/Reuters.

Uscirà il 9 maggio – in prevendita qui – il nuovo libro di Roberto SavianoIn mare non esistono taxi‘.

Questo è il primo libro, edito da Contrasto, in cui Saviano dialoga con la fotografia come testimonianza della realtà.

libro roberto saviano in mare non esistono taxi
Roberto Saviano, In mare non esistono taxi, edizioni Contrasto

Riflessione sull’immigrazione

Il volume, dedicato a Alessandro Leogrande, vuole far riflettere su un tema di grande attualità: quello dell’immigrazione e dei soccorsi in mare ad opera delle Ong.

E lo fa intrecciando fotografie e parole.

Qui trova spazio, infatti, una raccolta di fotografie dei più grandi autori internazionali che hanno documentato il tema.

L’autore, inoltre, analizza anche le immagini che più hanno colpito e orientato l’opinione pubblica.

Dalla fotografia del corpo esanime del piccolo Alan Kurdi sulla spiaggia turca di Bodrum a quella di Josefa tratta in salvo dalle acque del Mediterraneo dai soccorritori della Open Arms, passando per il caso Diciotti: Saviano legge le fotografie e ne parla.

Un ruolo fondamentale è svolto proprio dalle Ong, colpevolmente definite “taxi del mare”. Saviano dà voce e volto ai volontari di Medici Senza Frontiere che salvano vite in mare.

Nel libro sono presenti 90 fotografie a colori. Gli autori delle fotografie sono Martina Bacigalupo, Olmo Calvo, Lorenzo Meloni, Paolo Pellegrin, Giulio Piscitelli, Alessandro Penso, Moises Saman, Massimo Sestini, Carlos Spottorno.


Il libro verrà presentato in anteprima sabato 11 maggio alle 16 al Salone Internazionale del Libro di Torino – Sala Oro Pad. Oval.

Si può acquistare in prevendita qui