San Valentino: i consigli di Canon per lo scatto perfetto

380
San Valentino foto canon

Ogni storia d’amore vive momenti indimenticabili. Momenti che meritano di essere raccontati nel tempo. Le immagini sanno far rivivere la felicità di quegli istanti. Per questo Canon propone i suoi consigli per cogliere e stampare foto perfette, con una serie di regali romantici dedicati alle persone speciali.

Scattare da prospettive differenti


Non abbiate paura di provare angolazioni diverse. Inginocchiatevi o sdraiatevi a terra e provate a inquadrare la persona amata dal basso. Oppure cambiate totalmente prospettiva e realizzate uno scatto dall’alto mettendovi in una posizione più elevata rispetto a chi state inquadrando.

Ottenere uno splendido sfondo sfocato


Se si scatta all’aperto è meglio utilizzare un’apertura del diaframma ampia. In questo modo si ottiene una ridotta profondità di campo e lo sfondo alle spalle del soggetto risulta piacevolmente sfocato. Grazie a questo trucco il protagonista dello scatto spiccherà ancora di più nella vostra fotografia.

Impostare una velocità di scatto elevata per non perdere nemmeno un istante


Capita spesso che chi sta per essere fotografato tenda a muoversi, per emozione, imbarazzo o per realizzare uno scatto particolare. Per essere certi di cogliere al meglio il soggetto inquadrato ed evitare indesiderate sfocature, è meglio impostare una velocità dell’otturatore più elevata.

Scegliere l’inquadratura più adatta


Prima di iniziare la sessione di scatto, pensate a dove andrete a fotografare. Puntate a un’atmosfera urbana frenetica, ad un look cool e minimalista, oppure ad uno scatto ricco di azione? Utilizzare lo zoom per cogliere da vicino la persona amata può creare uno scatto d’impatto.

Ma anche inquadrare il soggetto posizionandolo tutto da un lato dell’immagine, per cogliere, con un filo di romanticismo, tutto l’ambiente circostante: uno scorcio urbano, un prato verde o un bel tramonto.

Giocare con lo sfondo


Nei ritratti la persona dovrebbe essere il principale punto di interesse dello scatto. Tuttavia, è possibile cambiare radicalmente l’atmosfera di una fotografia modificando lo sfondo.

Ad esempio, immortalare qualcuno in una metropolitana affollata trasmette sensazioni diverse rispetto a uno scatto fatto alla stessa persona seduta su una panchina tranquilla in un grande parco dai toni autunnali. A volte anche uno sfondo minimalista, come un semplice muro o una tenda, permette di creare ottime fotografie.

Ritratti naturali o in posa


I ritratti in posa possono sembrare innaturali: il consiglio è quello di tenere la vostra fotocamera sempre a portata di mano per catturare i sorrisi spontanei della persona amata o i suoi momenti di concentrazione.

Invece, se desiderate un ritratto in posa più scenografico, provate a posizionare il soggetto a sinistra o a destra dell’inquadratura e chiedetegli di distogliere lo sguardo dalla macchina fotografica per dare alla scena un tocco più intrigante. L’espressione di una persona, infatti, può trasformare un buono scatto in un’immagine emozionante. Provate!

Scegliere il corpo macchina e l’obiettivo giusto


Canon EOS 80D è un’ottima soluzione per il ritratto. Il suo sensore da 24,2 Megapixel aiuta a realizzare fotografie della persona amata con dettagli sorprendenti e il reattivo sistema di autofocus con 45 punti tutti a croce è ideale per i ritratti. Utilizzate EOS 80D con un obiettivo alla massima apertura per separare il soggetto dallo sfondo.

Gli obiettivi con una lunghezza focale da 50 mm a 100 mm sono ideali per i ritratti. Quelli macro, invece, sono adatti sia per i ritratti che per inquadrare al meglio i dettagli. Per sfruttare a pieno l’apertura della macchina, scegli la modalità Priorità Apertura (Av) o Manuale (M) di EOS 80D e prova ad utilizzare ISO automatici per mantenere l’esposizione corretta.

Comunicato stampa Canon

Comments

comments